Al momento stai visualizzando Lavorare in ufficio in armonia con i colleghi

Lavorare in ufficio in armonia con i colleghi

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Blog

Serenità, equilibrio e buone norme

Le buone norme del quieto vivere con gli altri valgono sempre: in famiglia, con il partner e con gli amici, ma sono molto importanti anche sul lavoro con il capo e i colleghi.

Ricordiamo che il luogo di lavoro ci assorbe per la maggior parte del nostro tempo e le dinamiche che si creano, soprattutto in situazioni difficili, possono avere un impatto sulla nostra vita più di quanto possiamo immaginare.

Non sempre è facile andare d’accordo con tutti ma sul luogo di lavoro diventa fondamentale creare delle condizioni di serenità che ci permettono di fare bene il nostro lavoro. 

Un’atmosfera pesante dopo una divergenza con un collega non è certamente proficua per la nostra concentrazione, per l’umore e la motivazione.

Quando ci troviamo in situazioni difficili da gestire dobbiamo appellarci al buon senso, alla nostra capacità di equilibrio e mediazione che possono tirarci fuori dai guai e ridimensionare un episodio isolato per evitare che se ne creino altri in futuro.

Arrivati in un nuovo ufficio cominciamo a familiarizzare con le persone che vi lavorano e creiamo in molti casi amicizie e un’atmosfera serena che ci permette di lavorare proficuamente in team.

Ma l'ingresso in un ambiente di lavoro nuovo non è sempre facile

Ecco 5 suggerimenti per gestire al meglio il rapporto con i colleghi, per evitare i contrasti e un’atmosfera pesante.

Ascoltare e non giudicare frettolosamente

In tutte le relazioni umane imparare ad ascoltare è fondamentale per conoscere le persone e non avere  conclusioni affrettate prima del tempo.

Essere accoglienti con i nuovi arrivati

L’arrivo di un nuovo collega è sempre un evento destabilizzante per gli altri: in qualche modo sovverte un equilibrio – buono o cattivo che fosse fino a quel momento – all’interno del team.

Evitare i pettegolezzi e i pettegoli

In ufficio ne abbiamo spesso più di uno; alcuni sono innocui, da altri occorre mantenersi il più possibile alla larga.

Aiutare gli altri, ma non troppo

Con i colleghi con cui abbiamo instaurato un rapporto d’amicizia, diventa spontaneo prodigarsi per aiutarli quando hanno qualche difficoltà o stress sul lavoro.

Rispetto

L’atteggiamento più importante? Il rispetto nei nostri confronti e verso gli altri.
Il mutuo rispetto nella vita come nel lavoro, è la base per relazionarsi serenamente con gli altri .

Se vuoi approfondire l’argomento e entrare nel mondo del Galateo Aziendale contattami ora!